Ratatouille

Ratatouille

Viaggio culinario attorno all’Europa. Parte seconda: il Ratatouille

Marie

Essere felici è uno stile di vita - quando Marie non è occupata ad elaborare idee per nuovi contenuti, passa il suo tempo con amici tra un bicchiere di vino, giochi di società e serie TV. Dopo essersi laureata in economia, si è tuffata nel mondo del marketing e degli shop online, dove ha trovato il posto giusto per dare libero sfogo a tutta la sua creatività. Decorare e dare consigli sull’interior design la mettono sempre di buon umore.

Siamo tornati! Continuiamo il nostro avventuroso viaggio tra le papille gustative del vecchio continente salutando Copenaghen per volare un po’ più a sud e lasciarci incantare dagli Champs-Élysées. Eccoci in Francia, la terra natia di alcuni nostri colleghi che ci hanno raccontato tanto della loro nazione e della loro cucina, al punto da farci venire tanta voglia di visitare la Provenza, la Lorena, Parigi e Marsiglia, ma sopratutto ci hanno fatto venire anche molta, troppa fame!
Oggi prepariamo il ratatouille, una ricetta tutta estiva tipica della tradizione francese, la versione di Nizza prevede la presenza delle melanzane, le uniche verdure non estive presenti nella pietanza d’oltrealpe. Il ratatouille è un piatto molto povero, il termine stesso deriva dall’occitano ratatolha e significa “cibo avanzato” e ha conosciuto il suo periodo più florido grazie all’omonimo film della Disney-Pixar del 2007. Nelle foto e a fine artivolo troverai spunto per un’altra variante di questa ricetta tutta mediterranea: il ratatouille in forno, gratinato con la mozzarella! Ma ora passiamo alla ricetta originale.
Ingredients Ratatouille

Come si prepara il ratatouille?

Ingredienti per 4 persone:
  • 2 cipolle piccole;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 250 gr zucchine;
  • 1 peperone rosso;
  • 1 peperone giallo;
  • 1 melanzana;
  • 3- 4 cucchiai d’olio d’oliva extravergine;
  • basilico, timo, origano, rosmarino, prezzemolo;
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro;
  • 400 gr pomodori;
  • 150 ml di brodo vegetale;
  • sale;
  • pepe.
Per prima cosa, lava e asciuga per bene le verdure e tagliale tutte a fettine sottili dallo spessore di massimo 2 centimetri. Insaporisci tutte le verdure con 2 cucchiai d’olio d’oliva extravergine, sale, pepe, basilico, timo, origano, rosmarino e prezzemolo. Prendi una padella dal diametro di 24 centimetri circa e cospargila d’olio. Sistema le verdure alternando le rondelle di melanzane, cipolle, cipolle, pomodoro e peperone fino a formare un cerchio simile al guscio di una lumaca. Fai cucinare a fuoco lento e con coperchio per 15 minuti, aggiungendo pian piano il brodo, il concentrato di pomodoro e gli spicchi d’aglio interi. Completa la cottura per altri 6 minuti, le verdure devono risultare croccanti fuori e morbide dentro. Terminato il tempo di cottura aggiungi timo e prezzemolo fresco e buon appetito! Se invece, sei un grande amante del formaggio e degli sformati, puoi provare la nostra variante al forno con mozzarella. La preparazione è molto simile, sostituisci la padella con una teglia da forno e lascia cuocere in forno preriscaldato a 200°C per almeno 40 minuti, aggiungi infine, 100 grammi di mozzarella grattugiata o filante e lascia in forno per altri 10-15 minuti! Et voilà! Ecco pronto un contorno gustoso e sano. Ora ti lasciamo con l’acquolina in bocca e la voglia di scoprire con noi il prossimo viaggio culinario attorno al nostro amatissimo vecchio continente.

Testo italiano curato e tradotto da Daniela Sara.

Ratatouille
Ratatouille

Gli articoli necessari per preparare il ratatouille

Solo 9 rimasto/i

Sei alla ricerca di altra ispirazione culinaria?

Allora scopri adesso i nostri articoli con altre meravigliose ricette e consigli di cucina nel nostro blog Relax Mag

Iscriviti ora alla Newsletter e risparmia il 10%